le Manfriguli alla Grusina

Ingredienti per le crepes (ricetta per 8/10 persone)

70 gr. farina grano saraceno
70 gr. farina 00
2,5 dl  latte
2 uova
1 cucchiaio di olio
1 pizzico di sale
Con gli ingredienti sopra elencati formare delle crêpe larghe 30 cm. circa e lunghe altrettanto.

Ingredienti per il ripieno

4 hg pane raffermo
1,5 dl latte
3 dl panna
3 hg formaggio casera
sale, pepe, noce moscata q.b.

Preparazione

Lasciare il pane in ammollo nel latte e nella panna per circa mezza giornata. Unire il formaggio e passare il tutto nel tritacarne un paio di volte finché l’impasto risulterà omogeneo.
Stenderlo a forma di salame e avvolgere le crêpe pennellate con le uova (fare due o tre giri intorno all’impasto). Tagliare a fette di circa 3 cm in modo che l’impasto sia rivolto verso l’alto e cuocere in forno per circa 10 minuti a 180°.

Le Manfriguli alla Grosina sono un piatto antico della cucina contadina, rielaborato e servito dal Ristorante Sassella JIM.
Nel dialetto di Grosio “friguli” significa “briciole” mentre “man” significa “mani”.
Un tempo gli uomini, prima di andare al pascolo, prendevano le briciole o il pane raffermo, le ammorbidivano con il latte e con la panna e formavano delle “palline”, le mettevano poi in tasca e le mangiavano all’occorrenza in alta montagna.
La nostra ricetta vede l’aggiunta delle crêpe di grano saraceno lasciando pressoché invariato il ripieno.