Vernuga

Vernuga

A nord dell’abitato di Grosio si trova la frazione Vernuga, con il campanile della chiesa dedicata San Giovanni Battista.

Viene conservato un antico torchio vinario a leva con trave pressante, ancora utilizzato nel periodo della vendemmia per la torchiatura delle uve.

L’abitato e i dintorni di Vernuga (Casale Lago) conservano tracce della seconda linea di difesa dell’esercito italiano durante la prima Guerra Mondiale: in particolare la “Cannoniera della Vernuga”, situata sul versante retico e poco sotto il maggengo di Arzuga, era di notevole importanza strategica per via dell’ampia visuale di cui disponeva.